Home Cultura AL FERMI SI LEGGE CON IL PROGETTO READ ON

AL FERMI SI LEGGE CON IL PROGETTO READ ON

2027
0

La lettura estensiva come strumento per migliorare l’inglese

Di I. Costanzo, M. L. Cimmino e R. Serra

Il Liceo Scientifico Enrico Fermi si è sempre mostrato molto propenso allo studio e alla conoscenza della lingua inglese non tralasciando mai però lo sviluppo della creatività degli studenti. Per questa ragione ogni ragazzo ha la possibilità di essere coinvolto in numerosi progetti che mirano a migliorare le proprie competenze. Tra questi, la lettura estensiva in lingua inglese, detta anche Read On è una vera eccellenza del nostro Istituto. I referenti del Progetto sono la prof.ssa Costanza Chirico e il prof. Pasquale Pagano, entrambi docenti di letteratura e lingua inglese al Liceo Fermi. Si tratta di un progetto CLIL, Content and Language Integrated Learning, ossia un programma dedicato all’apprendimento della lingua britannica integrato all’insegnamento di un’altra disciplina non in lingua straniera. Questa metodologia di studio è considerata una dimensione chiave per la modernizzazione dei sistemi di istruzione. L’idea è partita direttamente da Oxford e insieme ad essa, nel Liceo Fermi, è arrivata anche una valigetta contenente 90 testi in lingua inglese, ciascuno di livello e argomento diversi. Dopo aver scelto due classi campione, durante la normale giornata scolastica, gli scritti sono stati distribuiti agli studenti interessati, i quali si sono addentrati nella lettura estensiva di testi lunghi e complessi scritti nella lingua anglosassone: non si tratta, quindi, di semplici brani e i ragazzi, in questo modo, hanno potuto mettere alla prova sé stessi e le proprie competenze. Le classi scelte sono state le 2.0 perché il prodotto finale di questo percorso prevedeva un lavoro multimediale. I ragazzi hanno avuto la possibilità di lavorare in gruppo e hanno eletto un bibliotecario, il cui compito era quello di occuparsi del conto dei libri, dei prestiti e dei resi. L’intento di questo Progetto è duplice: innanzitutto, si cerca attraverso le letture, di far nascere il desiderio e la voglia di leggere in lingua inglese; in secondo luogo, mira ad affrontare tematiche variegate, scegliendone una in particolare e insegnando tecniche di scrittura e riscrittura creativa. Inoltre, Read On è stato supportato sulla piattaforma online “eTwinning”, la quale promuove l’introduzione dell’insegnamento in modalità CLIL e rende possibili scambi e gemellaggi virtuali tra scuole di Paesi diversi, che si confrontano e collaborano su varie tematiche, tra cui il CLIL stesso. Tale piattaforma ha valutato in maniera positiva l’iniziativa intrapresa nel Liceo Fermi, tanto da considerarla come Best Practice. Attualmente, i libri sono divenuti patrimonio della scuola: rappresentano, infatti, per l’Istituto una piccola biblioteca in lingua straniera. Tuttora vengono utilizzati per incoraggiare e stimolare la lettura britannica. Come ci ha rivelato il prof. Pasquale Pagano: “Personalmente, mi impegnerò per prolungare questo Progetto al fine di coinvolgere gli studenti pienamente nel mondo della letteratura inglese. A questo proposito, inviterò i ragazzi a leggere l’intero “A Christmas Carol”, capolavoro di Charles Dickens, ovviamente in lingua originale. Il Progetto si è dunque concluso, ma i professori non intendono porre fine definitivamente per quest’anno, anche perché ai ragazzi è piaciuto molto: è stata un’opportunità per approfondire la materia in questione, nonché l’inglese, ma anche per uscire dalle lezioni standard e addentrarsi in un nuovo modo di studiare, ispirato alle lezioni tipiche anglosassoni.