Home ASL IL FERMI TRIONFA A CASERTA

IL FERMI TRIONFA A CASERTA

55
0
CONDIVIDI

Gli studenti del Liceo si aggiudicano il primo premio locale con le loro “Storie di Alternanza”

Di C. Pondurno, M. De Lucia e G. di Lorenzo

Crescono, di anno in anno, i successi raggiunti da studenti e docenti del Liceo Enrico Fermi. L’ultimo, in particolare, risale allo scorso martedì 20 novembre, quando alcuni studenti del quarto e del quinto anno dell’alternanza scuola-lavoro si sono recati, accompagnati dalle docenti Maria Claudia Caianiello, Anna Di Nocera, Silvana Pernisi e Annagrazia Rambone, presso la Camera di Commercio di Caserta, dove si è tenuta la cerimonia di premiazione per il concorso “Storie di Alternanza”. Si tratta di un’iniziativa promossa da “Unioncamere” e dalle Camere di commercio italiane, con l’obiettivo di valorizzare e dare visibilità ai racconti dei progetti d’alternanza scuola-lavoro ideati, elaborati e realizzati dagli studenti e dai tutor degli Istituti scolastici italiani di secondo grado. Un progetto teso dunque ad accrescere la qualità e l’efficacia dei vari percorsi, attivando una proficua collaborazione tra scuole, imprese ed enti coinvolti, e rendendo significativa l’esperienza tramite il racconto delle attività svolte e delle competenze maturate nel corso del tempo. Il concorso prevede due livelli di partecipazione, locale e nazionale, ed è proprio lo scorso martedì, nel Salone consiliare della Camera, che il Liceo Fermi si è aggiudicato il primo premio a livello locale per la categoria “licei”: un assegno dal valore di € 1500 – che sarà utilizzato esclusivamente per l’acquisto di attrezzature per l’alternanza – guadagnando così l’accesso alla competizione nazionale. “È sempre una grande soddisfazione aggiudicarsi questi premi, soprattutto quando arrivano dal mondo delle imprese e del lavoro – afferma entusiasta la Prof.ssa Annagrazia Rambone, responsabile dell’Alternanza Scuola-Lavoro del ramo giuridico-economico –  arrivare a risultati così importanti è segno del fatto che gli sforzi dello staff, a partire dal Dirigente scolastico, sono stati pienamente ripagati.” La docente ha raccontato infine che i percorsi di alternanza si sono tradotti in un vero e proprio sistema di gestione, che risponde pienamente al profilo formativo di un Liceo Scientifico e  ne amplia addirittura i contenuti. “Questo tipo di esperienze è fondamentale – continua il Prof. Luca Ferri, coordinatore dell’Alternanza Scuola-Lavoro del ramo di Architettura e ingegneria – ed è grazie ai nostri ragazzi che possiamo prendere parte a molte di queste attività.” Si è trattato quindi dell’ennesimo traguardo raggiunto dal Liceo Fermi, che grazie ai suoi studenti motivati e ai suoi docenti che non smettono mai di credere nei propri ragazzi, è riuscito a trarre i suoi frutti da una tanto criticata esperienza formativa che è quella dell’Alternanza Scuola-lavoro. Gli alunni hanno infatti colto  la grande opportunità che è stata offerta loro e sarà proprio per questo che quando varcheranno la soglia del mondo del lavoro il sentimento di disorientamento verrà sostituito dalla consapevolezza di essere il più preparati possibile alle sfide che dovranno affrontare.