Home ASL ALLA SCOPERTA DI AVERSA DIMENTICATA

ALLA SCOPERTA DI AVERSA DIMENTICATA

162
0
CONDIVIDI

Il Fermi partecipa ad un percorso di Alternanza Scuola-Lavoro sulla propria città

Di C. Pondurno e G. Di Lorenzo

L’Alternanza Scuola-Lavoro è stata istituita definitivamente con la Legge 107/2015 della “Buona Scuola” ed è una modalità didattica innovativa che attraverso l’esperienza pratica aiuta a consolidare le conoscenze acquisite a scuola e a testare sul campo le attitudini di studentesse e studenti. Uno dei percorsi relativi a questa pratica, avviato dal Liceo Enrico Fermi lo scorso 18 gennaio, si intitola “Alla ricerca dell’Aversa dimenticata” ed è coordinato da due docenti, la Prof.ssa Mariaclaudia Caianiello e la Prof.ssa Concetta Cantile. I protagonisti sono gli studenti del quarto anno iscritti al ramo di Alternanza Scuola-Lavoro di Architettura e Ingegneria, selezionati dalle due professoresse all’inizio dell’anno scolastico. Gli incontri, che avranno sede sia al Liceo che presso l’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli, saranno tenuti da due gruppi di esperti esterni, uno proveniente dal Dipartimento di Architettura e l’altro da quello di Ingegneria, che mostreranno ai ragazzi come raggiungere lo scopo del modulo: raccogliere all’interno di una Banca Dati le informazioni sugli edifici Aversani abbandonati e vittime di una cattiva manutenzione, così da scoprirne poi la storia al fine di rivalorizzarli. “E’ molto coinvolgente andare alla scoperta del territorio Aversano. – dichiara entusiasta Antonella Tranchino, studentessa di 4°F che in uno degli ultimi incontri ha avuto la possibilità di visitare il complesso di San Lorenzo – Questo percorso ci permette di capire meglio il ruolo dell’ingegnere e dell’architetto in ambito lavorativo, indirizzandoci quindi nel migliore dei modi alla scelta del percorso universitario.” ”Il progetto ci incita ad allontanarci dalla tecnologia invitandoci a notare le bellezze della nostra città – continua invece Antonio Ventre, anche lui studente della stessa classe – queste lezioni stanno anche potenziando le mie capacità analitiche perfezionando al meglio la mia capacità di raccogliere informazioni e di inserirle in una banca dati.” È questo uno dei tanti moduli di Alternanza Scuola-Lavoro offerto agli studenti del Liceo Fermi, dove la Dirigente Scolastica Adriana Mincione e tutto il corpo docenti si impegnano al massimo al fine di trovare tutto quello che suscita interesse nei ragazzi. Questo progetto, in particolare, ha una grande importanza, in quanto, oltre ad insegnare agli alunni coinvolti come riconoscere un edificio abbandonato o che ha subito una cattiva manutenzione, raccogliendo dati ed informazioni, invita anche a staccare lo sguardo dai cellulari e ad alzarlo alle bellezze di Aversa, cittadina forse piccola e non molto conosciuta, ma allo stesso tempo ricca di storia, cultura e architettura.