Home ASL LA CITTÀ DI AVERSA A PORTATA DI CELLULARE

LA CITTÀ DI AVERSA A PORTATA DI CELLULARE

498
0

Gli studenti del Liceo Enrico Fermi si occupano della creazione di un’applicazione per il turismo

Di C. Pondurno e G. Di Lorenzo

La città di Aversa , un comune italiano di circa 55.000 abitanti , è il secondo paese più popoloso della provincia di Caserta. Negli ultimi anni la città è diventata meta di un turismo sempre più fiorente e a questo proposito il Liceo Fermi di Aversa ha avviato diverse iniziative al fine di aiutare il più possibile i visitatori esterni. Infatti, a partire dallo scorso 4 Febbraio, gli studenti del quarto anno iscritti al percorso di alternanza scuola-lavoro ,ambito giuridico-economico , hanno preso parte ad un percorso della durata di due anni dal titolo “Se mi conosco…, decollo!”, che ha proprio lo scopo di aiutare i turisti durante il loro soggiorno nella città Normanna. I ragazzi, seguiti e coordinati dalle docenti interne, le prof.sse Anna Grazia Rambone e Silvana Pernisi, svilupperanno nel corso del biennio un’applicazione che metterà a disposizione di abitanti e visitatori una mappatura della città ed in particolare dei suoi punti commerciali più attivi, quali negozi, ristoranti, monumenti etc. Gli allievi, divisi in diversi gruppi in base al compito che è stato loro assegnato, si occuperanno in una prima parte del progetto di procurarsi fotografie dei siti in questione, sintetizzare i dati acquisiti, scegliere un nome per l’app e ideare una grafica adatta, per poi, in una seconda fase, andare nelle singole attività commerciali al fine di chiedere l’autorizzazione ad inserire il loro punto commerciale all’interno dell’applicazione creata, descrivendone poi orari di apertura, orari di chiusura ed eventuali curiosità. Così, ai turisti basterà un click dal loro cellulare per orientarsi al meglio in città. “Attraverso questo progetto –secondo quanto dichiarato dalla prof.ssa Rambone, responsabile della curvatura Giuridico-economica – si offre la possibilità di far capire ai ragazzi che il rilancio economico e commerciale di un territorio non può prescindere dal rilancio culturale dello stesso.” “Trovo questo modulo di Alternanza Scuola-Lavoro molto interessante – afferma poi entusiasta Valentina Pagliafora, studentessa della classe 4° M – è molto più pratico rispetto a quelli frequentati sino ad ora.” “Il percorso in questione non è il solito – continua invece Anna Pezone, studentessa della stessa classe – comprende anche attività decentrate sul territorio ,grazie alle quali si possono scoprire nuove cose sulla nostra città.” Grazie a questo progetto, nato in collaborazione con il comune di Aversa e la Camera di Commercio di Caserta, il Liceo Enrico Fermi si augura di recuperare e consolidare le competenze trasversali di cittadinanza dei suoi ragazzi, soprattutto incitandoli al rispetto della loro città e sollecitando i soggetti economici ad acquisire la consapevolezza di essere i protagonisti non solo del mondo economico, ma anche di quello sociale e civico della città di Aversa. Gli studenti coinvolti, attraverso il diretto confronto con gli imprenditori, potranno coniugare all’interno del prodotto finale, ovvero dell’applicazione, le loro competenze digitali a quelle di cittadinanza attiva e consapevole.